È stato presentato al top management di Acciaierie d’Italia il nuovo Centro di Ricerca e Sviluppo situato all’interno dello stabilimento di Taranto, realizzato da Empired Real Estate Management.

L’edificio si sviluppa su una superficie di 2.000 metri quadri con uffici e laboratori in aggiunta a quelli già presenti nel Siderurgico.

Il Centro, riferisce Acciaierie d’Italia su ansa.it, nasce “per rispondere agli impegni e alle sfide che contraddistinguono il sito di Taranto e più in generale la produzione siderurgica italiana, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale ed economica e l’efficientamento dei processi produttivi”